Rotary Club Orta San Giulio: progetto di sensibilizzazione e prevenzione del diabete

Rotary Club Orta San Giulio: progetto di sensibilizzazione e prevenzione del diabete

7 Aprile 2022 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

Sabato 9 aprile, nelle piazze di Gozzano e Orta San Giulio, il Rotary Club Orta San Giulio distribuisce voucher per fare lo screening.

Il Progetto Diabete, che si svilupperà nel corso di tutto l’anno Rotariano 2021-22, nasce grazie alla sinergia di ben 13 Rotary Club delle province di Novara, Vercelli, Biella e Torino, del Distretto Rotaract Piemonte-Valle d’Aosta e si avvale della collaborazione scientifica dell’Università del Piemonte Orientale, dell’Ordine dei medici, dell’Ordine e delle Associazioni dei farmacisti delle province coinvolte, dell’Associazione Nazionale Diabetici e dell’Università della Terza Età di Borgomanero.

Questo impegno è perfettamente in linea con le azioni di servizio sociale che il Rotary ha come codice di comportamento.

Grazie a queste azioni il Rotary ha già contribuito a debellare nel mondo malattie severe e invalidanti come la poliomielite. Adesso decide di affrontare un’altra malattia, spesso subdola, come il diabete.

Il progetto è articolato in quattro fasi:

–           la donazione ai reparti e agli ambulatori di diabetologia delle strutture sanitarie che operano nelle aree interessate dal progetto di trenta poltrone per dialisi e dell’attrezzatura necessaria alla creazione di una Biobanca presso la Facoltà di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale

–           l’organizzazione di quattro giornate di screening in ognuno dei territori provinciali coinvolti durante le quali verranno raccolti dati che saranno poi elaborati dalla Commissione scientifica costituita da docenti universitari, medici e professionisti del settore e che saranno infine oggetto di una pubblicazione scientifica. Tale pubblicazione, realizzata in 250 copie, durante la terza fase del progetto sarà illustrata in occasione di un convegno medico/farmacistico appositamente dedicato.

–           organizzazione di un convegno medico accreditato ECM, che prevederà anche crediti formativi per gli studenti e specializzandi di Medicina e di Farmacia di ottenere crediti formativi.

–           la realizzazione in collaborazione con Anfass Valsesia e con la struttura residenziale Cascina Spazzacamini di Prato Sesia e l’edizione grazie alla collaborazione della casa editrice Ladolfi Editore, di un libro di ricette a basso impatto glicemico, arricchito da tre proposte di menù a cura degli chef stellati Marco Sacco del Piccolo Lago di Verbania, Massimiliano Celeste del Portale di Verbania e del giovane Andrea Monesi della Locanda Orta di Orta San Giulio.

“Questo progetto, così articolato e di ampio respiro, potrà svolgersi solo grazie alla collaborazione attiva di molti professionisti e dei Club Rotary coinvolti e costituirà un importante service che avrà una ricaduta positiva sulla popolazione del nostro territorio.

Il giorno 9 aprile il Rotary Club Orta San Giulio sarà nelle piazze di Orta San Giulio e Gozzano per fare informazione e distribuire i voucher necessari per recarsi nelle farmacie locali ad effettuare i test di screening.

Le farmacie saranno aperte allo screening dal giorno 9 aprile al giorno 7 maggio” ha dichiarato il Presidente del Rotary Club di Orta San Giulio Luca Valenti.

Rotary Club orta San Giulio

Condividi la notizia...