Polizia provinciale al lavoro a Novara con il cane anti-veleno del nucleo cinofilo

Polizia provinciale al lavoro a Novara con il cane anti-veleno del nucleo cinofilo

3 Ottobre 2021 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

Nella mattinata di mercoledì scorso, gli agenti della Polizia provinciale, insieme con quelli della Polizia locale di Novara, hanno guidato i colleghi del Nucleo cinofilo della Polizia provinciale di Belluno nei parchi del capoluogo.

Come preannunciato negli scorsi mesi, su iniziativa del Settore Polizia provinciale di Novara, il personale della Provincia bellunese ha messo a disposizione il proprio cane per ispezionare alcune aree verdi cittadine con l’obiettivo di individuare l’eventuale presenza di bocconi avvelenati.

L’iniziativa, che vede rinsaldarsi ulteriormente la proficua collaborazione avviata tra i due Enti mesi fa con la partecipazione al corso di addestramento per conduttori di cani da limiera tenuto dagli agenti bellunesi e al quale stanno tuttora partecipando due dipendenti della Provincia di Novara, era stata concordata a seguito del grave incidente avvenuto all’inizio della scorsa estate nell’area cani di viale Buonarroti a Novara.

Oltre all’area di viale Buonarroti sono stati setacciati anche il parco del Valentino di via Alcarotti, il parco delle Coccinelle tra viale piazza d’Armi e via Premuda, il parco di via Orelli e il parco di viale Volta nei pressi del cavalcavia di San Martino.

Insieme con i cani del Nucleo cinofilo bellunese e della Polizia locale di Novara, ha partecipato all’uscita anche la cagnolina Bonnie della Polizia della Provincia di Novara, con la quale sono stati verificati i risultati del suo addestramento, attualmente ancora in corso.

L’auspicio del Settore Polizia provinciale di Novara è di poter continuare ad avvalersi del supporto dei colleghi bellunesi anche in futuro e di continuare a lavorare insieme per garantire la sicurezza dei cani e la tranquillità dei loro proprietari.

Condividi la notizia...