Piazza Martiri della Libertà

Piazza Martiri della Libertà

5 Giugno 2021 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

Novara, elegante e molto piemontese anche nell’anima. 

Nell’aria, nelle vie, nelle facciate, nei palazzi.

Dando le spalle al Castello Visconteo, restaurato e oggi sede di esposizioni e mostre importanti, e volgendo lo sguardo alla Piazza Martiri della Libertà, si ha un colpo d’occhio incredibile, un vero salotto nel cuore della città.

Alla sinistra, Palazzo Venezia, composto da due corpi distinti, collegati tra loro tramite il lungo porticato. Il leone di San Marco ne sovrasta la congiunzione, quasi a dominarne l’impatto scenico.

Il progetto commissionato all’architetto Angelo Crippa dalle Generali Assicurazioni di Trieste nel 1926 mentre prima l’area era occupata da un rivellino delle fortificazioni murarie, erette nel 1600 dagli Spagnoli.

Di fronte al Castello, che sicuramente merita attenzione, il Palazzo del Mercato, sede per la contrattazione dei grani, progettata dall’ingegnere Luigi Orelli nel 1816 ma terminato solo nel 1842.

Il palazzo è a due piani, con un loggiato che corre lungo tutti e quattro i lati.

A destra, veramente elegante, imponente, il Teatro Coccia, con parte della sua elaboratissima struttura.

Il teatro Coccia, con l’entrata sull’attuale via Fratelli Rosselli e non sull’odierno largo Puccini, ha una facciata principale con il primo piano in stile dorico e i successivi in stile ionico, circondata da un porticato in granito rosa di Baveno.

Al centro, domina la Piazza, la statua dedicata a Vittorio Emanuele II, che dà le spalle al Castello, realizzata nel 1881 dallo scultore Ambrogio Borghi per la ricorrenza dei 101 anni dalla scomparsa del sovrano.

Borghi, formatosi all’accademia di Brera, realizzò un’opera dal taglio austero ma vivace, e completò il basamento con degli episodi della vita del sovrano.

Oggi Piazza Martiri della Libertà ospita un parcheggio, ma si sta facendo strada l’idea di restituire l’area alla collettività rendendola pedonale, come già accade di frequente durante gli eventi in città.

FONTE

https://a-novara.it/percorsi/piazza-martiri-della-liberta-e-palazzo-venezia/

Paola Montonati

Condividi la notizia...