A 11 comuni del novarese oltre 3 milioni e 600 mila euro

A 11 comuni del novarese oltre 3 milioni e 600 mila euro

22 Ottobre 2022 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

Ringrazio il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore ai Lavori pubblici Marco Gabusi per l’attenzione che hanno riservato al nostro territorio.

Con queste parole il presidente della Provincia di Novara Federico Binatti commenta l’arrivo per il 2022 di un finanziamento complessivo pari a 3.687.466,08 euro per undici Comuni con meno di 35.000 abitanti del Novarese.

Questi fondi – spiega il presidente – saranno destinati a interventi che vanno dalla riqualificazione urbana dei centri storici e degli immobili di pregio, alla messa in sicurezza degli edifici scolastici, del territorio a rischio idrogeologico, delle strade, dei ponti, dei viadotti, dei luoghi dedicati al volontariato e ai servizi sociosanitari e a progetti di rigenerazione urbana, riconversione energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili, bonifiche ambientali dei siti inquinati.

I Comuni interessati sono:

Gozzano (qualificazione di porzione di viabilità destinata ad area per 200.000 euro),

Cameri (recupero e riqualificazione strutturale ed architettonica di un immobile comunale in via Cairoli n. 5 per 555.022,03 euro),

Lesa  (progetto di rigenerazione urbana e miglioramento dell’attrattività del centro storico per 495.000 euro),

Agrate Conturbia (messa in sicurezza dell’immobile ex sala consiliare mediante lavori di restauro e risanamento conservativo per 150.000 euro),

Romagnano Sesia (adeguamento normativo della biblioteca dell’ex-convitto “Curioni” – Liceo artistico “Casorati” per 161.500 euro),

Varallo Pombia (restauro e risanamento conservativo della pinacoteca e della tinaia nel complesso di Villa Soranzo per 555.022.03 euro),

Oleggio (ristrutturazione di Villa Trolliet per Scuole superiori per 555.022,03 euro), Vicolungo (sistemazione area ed attrezzature sportivo-ricreative per 155.700 euro),

Caltignaga (messa in sicurezza con riqualificazione energetica della Scuola dell’Infanzia per 250.000 euro),

Sizzano (opere di ammodernamento, efficientamento e valorizzazione dell’area sportiva per 450.000 euro) e

Arona (intervento sulla viabilità per la messa in sicurezza di un ponte per 160.200 euro).

Condividi la notizia...