Trenitalia con Terre Borromeo per scoprire le bellezze del Lago Maggiore in treno

Trenitalia con Terre Borromeo per scoprire le bellezze del Lago Maggiore in treno

17 Luglio 2022 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

Trenitalia (Gruppo FS Italiane) e Terre Borromeo, il circuito delle destinazioni turistiche sul Lago Maggiore, offrono ai visitatori un’esperienza di viaggio più comoda e conveniente.

Fino all’1 novembre 2022 chi sale a bordo di un treno regionale Trenitalia usufruisce di uno sconto del 10% sul titolo d’ingresso all’Isola Bella e del 15% per entrare negli altri siti e località.

Godersi le bellezze del Lago Maggiore, le Isole Borromee, il Parco Pallavicino e la Rocca di Angera: raggiungi Stresa e Arona con i treni regionali e approfitta delle tariffe ridotte dedicate ai clienti regionali.

Inoltre, una riduzione del 15% è dedicata ai turisti che scelgono ingressi “combinati” abbinando più destinazioni, ad esempio Isola Bella e Isola Madre. La promozione è valida sia sugli ingressi individuali sia per gruppi.

L’iniziativa è supportata da Trenitalia attraverso una campagna di comunicazione sui tutti i canali di vendita, dal sito internet ai monitor video promozionali presenti sui treni regionali del Piemonte e delle regioni limitrofe, e su quelli di Terre Borromeo.

Con uno storytelling ispirato ai valori e alla promessa contenuta nella “Borromeo Experience”, la campagna invita a scoprire e vivere il Lago Maggiore in treno, associando immagini rappresentative e copy essenziali ma eloquenti: “Sogna” per il magico contesto dell’Isola Bella, “Respira” per il patrimonio botanico e la cornice rigenerante dell’Isola Madre, “Rilassati” per il relax immersi nella natura di Parco Pallavicino e “Ammira” in relazione al fascino medievale della Rocca di Angera.

Terre Borromeo è il brand che identifica i siti culturali e naturali legati alla famiglia Borromeo. Oggi il circuito turistico comprende: Isola Bella e Isola Madre nell’arcipelago delle Isole Borromee; Parco Pallavicino a Stresa; Parco del Mottarone con i suoi 500 ettari di area boschiva lungo le pendici dell’omonima montagna; Rocca di Angera, sul versante lombardo in provincia di Varese, e Castelli di Cannero, situati nell’alto Verbano e oggi in fase di restauro con una previsione di apertura al pubblico entro i prossimi tre anni. www.isoleborromee.it
@Terreborromeo @parcopallavicino @parcodelmottarone #Borromeoexperience

Condividi la notizia...