Laribalta e Ama Novara presentano DEMENTIA

Laribalta e Ama Novara presentano DEMENTIA

25 Giugno 2022 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

L’arte diventa con La Ribalta momento di profonda riflessione su delicati temi dal risvolto sanitario e sociale.

Lo spettacolo che andrà in scena è stato elaborato insieme a chi, ogni giorno, si trova a stretto contatto con realtà difficili e delicate che richiedono non solo grande attenzione ma anche una profonda sensibilità, dichiara il Sindaco Alessandro Canelli.

Per la prima volta ci approcciamo al mondo del teatro, con un progetto dal respiro internazionale e così importante – dichiara Maria Bocca Biolcati, Presidentessa Ama Novara odv – ci fa molto piacere che venga rappresentato su Novara, la sensibilizzazione rimane uno dei nostri principali scopi associativi, crediamo molto in questo lavoro e nella collaborazione che ne è derivata”.

“Con piacere collaboriamo, come CST, anche attraverso il prezioso tavolo anziani – commenta Daniele Giaime, Presidente del CST Novara VCO – a un progetto innovativo che vede nella rappresentazione dello stato dei pazienti e del loro quotidiano il punto di forza per poter far emergere, an- che la livello sociale, la malattia, in maniera più veritiera, ma anche umana”.

DEMENTIA

Lavoro collettivo di fine formazione Accademia Dimitri CH
Regia Volker Hesse
Con Jérémie Bielmann, Laure Bruneteaux, Andrea Cannarozzo, Steeven Chakroun, Valeria Estrella, Salomé Fischer, Simon Huggler, Eva Felicitas Krause, Martha Mutapay, Georgia Paliogianni, Juan Bautista Poniz, Baptiste Vurlod

In collaborazione con Centro Servizi Volontariato Novara e Tavolo Anziani Novara

MOTIVAZIONE

Venerdì 1 Luglio 2022 ore 21

TEATRO MP Laribalta Viale Giulio Cesare 378 Novara

Ingresso euro 15,00 (Parte dell’incasso sarà devoluto ad Ama Novara) Info e prenotazioni 3452358409 (Prenotazione obbligatoria)

LO SPETTACOLO

Ogni anno sotto la direzione di un regista professionista, l’Accademia Dimitri crea un nuovo lavoro di fine formazione del Bachelor in Arts of Theatre, destinato ad essere portato in tournée. La regia 2022 vede la firma del regista pluripremiato Volker Hesse.

Un flusso di storie e destini, un vortice caotico di un’ immaginaria clinica. Con molta sensibilità e delicatezza, le narrazioni e le testimonianze diventano teatro.

Il personale curante in un corridoio notturno, ascolta i suoni e i rumori che provengono dall’oscurità: graffi, rantoli, gemiti, piagnistei, urla… Le giovani badanti mostrano segni di esaurimento.

La preparazione dei pasti e improvvise resistenze, rifiuto di nutrirsi. Il contatto fisico rassicurante tra residenti e assistenti. I corpi anziani sono cullati, vige tenerezza e calma. Sono momenti onirici. Gli infermieri usano l’umorismo: si ride, si gioca , si balla.

Non adatto ad un pubblico di età inferiore ai 12 anni.

dementia

Condividi la notizia...