Elezioni Borgomanero: FDI con Crosetto – Lo Sprint finale

Elezioni Borgomanero: FDI con Crosetto – Lo Sprint finale

9 Giugno 2022 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

Quello di lunedì pomeriggio in piazza Martiri a Borgomanero è stato senza dubbio un incontro con grande affluenza di persone, entusiaste, che con grande partecipazione e molto calore hanno voluto portare un affettuoso saluto al Leader di Fratelli d’Italia, Guido Crosetto.

Ha iniziato ad introdurre il Senatore Gaetano Nastri che ha voluto rimarcare quanto siano importanti questo tipo di occasioni per incontrare cittadini, commercianti, artigiani, imprenditori in maniera diretta ed in prima persona, ringraziando nel contempo militanti ed elettori che giorno dopo giorno contribuiscono a sostenere e rafforzare il progetto politico di Fratelli d’Italia e di Giorgia Meloni.

Un ottimo preludio per il voto previsto di domenica prossima.

La presenza di Guido Crosetto, leader nazionale tra i fondatori di FdI, rende ancora più significativo l’incontro a conferma della grande attenzione che FdI ha per le problematiche delle categorie produttive, per la crescita e lo sviluppo, ha continuato il senatore Nastri, ricordando anche quanto la politica dei bonus sia stata importante e sia stata sostenuta con convinzione, ma ora è importante adottare misure più strategiche. Serve un intervento poderoso sul cuneo fiscale per ridurre il costo del lavoro e aumentare i salari. Non è più rinviabile.

E’ stato l’intervento di Guido Crosetto ad aumentare se possibile ancora di più l’attenzione sui temi economici. Infatti ha ricordato quanto Borgomanero sia inserita nel distretto del rubinetto, rappresentando un patrimonio di grande importanza, che va sostenuto e salvaguardato con profonda convinzione.

E infatti proprio per questo secondo Crosetto bisogna tornare ad occuparsi con coraggio dei temi economici più importanti: senza sostenere un tessuto di imprese italiane solide risulta decisamente difficile poter pensare di continuare a pagare pensioni e servizi funzionali.

Le pensioni, il reddito di cittadinanza, la Sanità, i servizi essenziali sono pagati dallo Stato con la ricchezza che viene prodotta dalle imprese. Ma se le imprese chiudono, ammonisce, non ci potremo più permettere di mantenere in piedi tutto questo.

E sul prossimo voto a Borgomanero, parlando direttamente ai candidati, Crosetto chiosa concludendo con il consueto appeal che lo contraddistingue in ogni incontro pubblico, ricordando la sua passata esperienza di Sindaco e quindi di quanto personalmente abbia sempre trovato l’esperienza amministrativa-locale la più appagante per un candidato.

Poter partecipare alle scelte amministrative della vita quotidiana della propria città dà modo infatti di incidere in prima persona nel miglioramento della qualità della vita dei concittadini.

Ma soprattutto rimarcando quanto alla fine sia bello ritrovare amici che abbiano ancora il coraggio di “metterci la faccia” per il Partito che ha contribuito a fondare, e che adesso potrà essere rappresentato nel Consiglio comunale sostenendo il sindaco Sergio Bossi che ha così ben operato in questi anni.

Condividi la notizia...