Diciotto comics realizzati dagli studenti del Novarese per parlare di discriminazione

Diciotto comics realizzati dagli studenti del Novarese per parlare di discriminazione

5 Giugno 2022 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

Si è conclusa nei giorni scorsi la prima fase del progetto “Turn off discrimination” organizzato dal Nodo Antidiscriminazione del Servizio Pari opportunità della Provincia.

Come si ricorderà, l’iniziativa è finalizzata alla sensibilizzazione, alla prevenzione e al contrasto delle forme di discriminazione attraverso interventi formativi in scuole e associazioni del territorio legate al mondo giovanile.

A gestirne la realizzazione, resa possibile da fondi della Regione Piemonte, è lo studio “Gmb” di Galliate.La prima fase del progetto ha riguardato le azioni dedicate in particolare alle scuole: sono stati coinvolti gli studenti del gruppo NOI dell’Iti “Omar” di Novara del Liceo scientifico dell’Iis “Pascal” di Romentino, del corso di Estetica Operatore del Benessere Erogazione dei servizi di trattamento estetici dell’Enaip di Borgomanero, della Scuola secondaria di primo grado di Meina, della Scuola secondaria di primo grado “Ravizza” di Suno, della Scuola secondaria di primo grado “Pajetta” di Novara.

Il laboratorio formativo è stato curato da Fabrizio e Floriana Gambaro dello Studio “GMB”: gli studenti hanno realizzato complessivamente diciotto comics che potranno essere utilizzati nei contesti educativi scolastici ed extrascolastici per trattare e comprendere, attraverso la sensibilità dei giovani, il tema della discriminazione.

I lavori dei ragazzi sono pubblicati sul sito del progetto al link https://www.turnoffdiscrimination.gmbweb.it

Condividi la notizia...