Progetto Barbablu: in scena lo spettacolo e riprese per il Video Documentario didattico

Progetto Barbablu: in scena lo spettacolo e riprese per il Video Documentario didattico

9 Aprile 2022 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

Ieri sera è andata in scena BARBABLU’ “L’amore non colpisce in faccia mai”, la splendida interpretazione ad opera del Laboratorio teatrale My Fermy, in collaborazione con gli studenti di ENAIP Arona che hanno curato trucco, parrucco e grafica.

L’evento si è svolto presso il Teatro Rosmini di Borgomanero, rinnovato da pochi mesi e con grandi potenzialità.

Presenti il sindaco di Arona Federico Monti, l’onorevole Alberto Gusmeroli, le assessore Marina Grassani, Monia Mazza, Chiara Autunno, la Consigliera Provinciale Annaclara Iodice, la rappresentante della Consulta Femminile Aronese Marina Marini, il sindaco di Comignago Daniele Potenza, il dirigente Giuseppe Amato, le insegnanti dell’istituto Fermi e dell’ENAIP.

A sostegno e divulgazione del laboratorio teatrale era presente l’Associazione Culturale Vibra con il proprio “Progetto Barbablù”, sostenuto anche dall’assessorato alle Pari Opportunità di Arona, che realizzerà un Video Storytelling contenente scene della commedia, interviste al regista, all’assessore, all’attore\attrice principale, i quali spiegheranno dal proprio punto di vista il valore del progetto.

La speranza è di essere un traino per altre scuole affinché sempre più giovani affrontino approfonditamente la dolente tematica della violenza di genere.

Si è trattato di una rivisitazione sociale e psicologica della classica fiaba di Charles Perrault, a conclusione di un progetto finanziato dall’Assessorato alle Pari Opportunità, che è durato oltre un anno e che ha permesso agli studenti una profonda riflessione e un confronto attivo sulla tematica della violenza di genere.

La violenza sulle donne è purtroppo un dramma quotidiano ancora per moltissime donne, un tema su cui l’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Arona lavora da anni, con una particolare attenzione ai giovani.

I ragazzi attori del Fermi, protagonisti della rappresentazione teatrale, hanno recitato come professionisti con il grande regista Andrea Gherardini; grazie ai ragazzi di ENAIP che hanno truccato e acconciato gli attori.

Presenti anche i ragazzi dell’alternanza scuola/lavoro che hanno curato l’accoglienza e i dirigenti scolastici che hanno sostenuto l’iniziativa, oltre ai loro insegnanti, in particolare a Susanna Tomasina, Gaia Aspesi e Anna Fasoli.

Non resta che attendere la realizzazione del Video Documentario che sarà utilizzato a scopo didattico in tutte le scuole piemontesi.

Condividi la notizia...