Il Grand Hotel des Iles Borromées ha riaperto

Il Grand Hotel des Iles Borromées ha riaperto

13 Giugno 2021 Off Di Redazione
Condividi la notizia...

E sono ancora qui, davanti a questa facciata che trasuda storia, bellezza, arte.

Ci sono voluti oltre diciannove mesi di chiusura, causa un lungo lavoro di restauro e la pandemia, per vedere aprirsi i grandi eleganti cancelli del Grand Hotel des Iles Borromées.

Un bel segnale quest’apertura, per Stresa, per tutto il Lago Maggiore e in generale un’iniezione di fiducia, un credere nel futuro di cui si ha veramente bisogno.

Un investimento importante da parte della proprietà, migliorie e nuovi servizi per rendere ancora più interessante, comodo, e anche carico di fascino, un soggiorno di svago o di lavoro presso questa storica struttura.

Quello che si vede è solo la facciata, una magnifica facciata, ma è passeggiando nel parco, tra coloratissimi fiori, giochi d’acqua, sculture, angoli deliziosi che si può comprendere appieno la bellezza di questo posto.

Il restyling gli ha regalato nuove piscine all’aperto, la piattaforma tuffi, un nuovo Bistrot, a breve sarà pronta anche la nuova Des Iles Medical SPA.

Tutto questo nuovo confort senza nulla togliere a quell’aria di lusso raffinato che si avverte immediatamente.

Quell’attenzione al dettaglio, al tessuto, al colore, che si trova in ogni camera, balcone, vialetto, che si coglie nel sorriso accogliente dello staff.

Grand Hotel des Iles BorroméesE quell’Hemingway Bar che s’incontra quasi subito all’ingresso, sulla destra, con il suo bancone di legno, le lampade blu, quasi regala la sensazione che se aspetti un po’, potresti girarti e vederlo, il grande Ernest, mentre sorseggia un cocktail.

Forse è anche la storia che è passata in queste sale, dalla politica, al design, alla moda, ai personaggi del cinema e della televisione, ai principi; tutti hanno lasciato un autografo e un pensiero sull’antico registro firma, gelosamente conservato, ma non solo, hanno lasciato quel glamour che si respira ancora.

E di fronte a tutto questo, il Lago Maggiore, con le sue Isole e le mille tonalità di un azzurro che quasi fonde tra l’acqua e il cielo.

Paola Montonati Personal Reporter News

Condividi la notizia...